Donna ferita da un petardo, sei giorni di prognosi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche, 1 gennaio 2015 – Le temperature polari non hanno fermato la festa in piazza XX Settembre con 1.500 persone sotto il palco allestito sotto l’albero a cantare e ballare battendo i denti e aspettando l’arrivo del 2015. Un successo lo show organizzato dal Comune con lo spettacolo del Mago Christian, il Cabarettista Piero Massimo Macchini, la Band Family Affair, la ballerina di Pole Dance Anna K e il Dj Ricky B che hanno ‘scaldato’ il pubblico dalle 23 fino a tarda notte. Pienone anche al Domoma e in altri locali pubblici della città che ospitavano veglioni.

La ronda dei vigili urbani in fino alla una ha pattugliato il quadrilatero del divertimento facendo dei controlli in piazza, in via Mazzini, via Trieste e viale Vittorio Veneto dove c’erano le feste più gettonate nei locali pubblici, ma non ci sono state emergenze legate a intemperanze o eccessi. E’ stata una notte di fine anno tranquilla anche al pronto soccorso dove una 41enne di nazionalità macedone si è presentata con una ferita a una gamba provocata dallo scoppio di un petardo sparato alla mezzanotte. Sei i giorni di prognosi per la donna che è stata ascoltata dai carabinieri. I medici dell’emergenza hanno dovuto anche occuparsi di un ligure che aveva alzato troppo il gomito, originario di Imperia, raccolto dalla Croce Verde in corso Umberto e portato all’ospedale a smaltire la sbornia.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Tartarughe spiaggiate, si muove la Guardia Costiera Successivo Volley Pesaro, attesa per il calendario