Donna incinta aggredita in casa, padre e figlio scatenano il panico: arrestati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Falconara Marittima (Ancona), 7 ottobre 2015 – Una donna incinta è stata aggredita in casa dall’ex compagno e dall’ex suocero. E’ successo ieri sera intorno alle 22 in un’abitazione situata lungo la Flaminia, a Falconara. La donna ha chiamato i carabinieri e i militari, arrivati sul posto, hanno visto che la porta d’ingresso era stata danneggiata a calci e pugni. Lì fuori c’erano S.M., 25 anni, e O.M., 54. E ce l’avevano con lei.

In un momento di calma gli uomini dell’Arma hanno cercato di capire il comportamento del padre e del figlio, quando con un oscatto fulmineo, O.M. è entrato in casa e ha offeso la ragazza. Un carabiniere ha provato a riportarlo all’esterno e si è beccato una bella dose di calci e pugni. Così il 54enne è riuscito a entrare di nuovo e a schiaffeggiare la ex nuora.

A questo punto il figlio si è divincolato dall’altro militare ed è andato in soccorso del genitore. Era presente anche il nuovo compagno della donna, il quale, vista la difficoltà dei militari, ha cercato di aiutarli, rimediando un morso sullo zigomo dal più giovane. Nel frattempo sono sopraggiunti anche il padre e il fratello della donna,che hanno provato pure loro a dar manforte ai carabinieri. Ma il più anziano ha riportato una frattura al ginocchio.

Poi, finalmente, i due aggressori sono stati immobilizzati, ammanettati rinchiusi nelle camere di sicurezza della caserma in attesa dell’udienza di convalida, accusati del reato in concorso in atti persecutori, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, violazione di domicilio e danneggiamento. I carabinieri intervenuto hanno riportato lievi lesioni agli arti superiori e inferiori.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente In lavorazione film su Roberto Cimetta Successivo ‘La leggenda di Bob Wind’, Ancona diventa un set cinematografico