Donna suicida per la crisi, trovato il corpo nel mare dei suoi bei ricordi

FONTE IL RESTO DEL CARLINO

La 55enne bolognese ha scelto di uccidersi nei luoghi dove passava le vacanze col marito. Rinvenuti sul molo anche una bottiglia di liquore e dei medicinali, mentre nel sedile della vettura c’erano delle lettere con le quali spiegava di volerla fare finita per la mancanza di lavoro

Porto di Vallugola di Pesaro, ritrovato il cadavere della donna bolognese morta suicida: la salma nel sacco bianco sul molo (Fotoprint)

Porto di Vallugola di Pesaro, ritrovato il cadavere della donna bolognese morta suicida: la salma nel sacco bianco sul molo (Fotoprint)

Pesaro, 14 aprile 2013 – E’ stato ritrovato stamane in mare il corpo senza vita della donna di 55 anni di Bologna, di cui ieri si temeva ieri il suicidio. La donna, D.C. separata, disoccupata, era scomparsa da casa due giorni fa dopo aver detto all’anziana madre di essere diretta ad una festa. In realtà, aveva preso la sua Smart dirigendosi al porto di Vallugola, tra Pesaro e Gabicce mare, dove era solita andare durante il suo matrimonio.I carabinieri sono riusciti ieri pomeriggio a rintracciare l’auto parcheggiata vicino al molo grazie al cellulare della 55enne, lasciato in auto. Arrivati sul posto, i militari hanno  trovato sul molo anche una bottiglia di liquore e dei medicinali mentre nel sedile della vettura c’erano delle lettere con le quali la donna spiegava di volerla fare finita per la mancanza di lavoro (era stata licenziata un anno fa dal suo lavoro di contabile in un’azienda del Bolognese).Inoltre nella lettera spiegava di aver scelto di morire in quel punto dove aveva vissuto i suoi bei momenti di gioia insieme al marito. Il ritrovamento del corpo è stato fatto stamane grazie ai sub della capitaneria di porto. La salma è stata rimossa e portata all’obitorio di Pesaro a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’emergenza era scattata alle ore 16:30 di sabato, quando giungeva via radio alla locale Guardia Costiera la segnalazione da parte dei Carabinieri del Comando di Gabicce Mare, del ritrovamento di un’automobile lasciata incustodita presso il porticciolo turistico di baia Vallugola, con al suo interno un messaggio in cui lo scrivente indicava chiaramente l’intenzione di togliersi la vita
Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Colti con le mani nel rame: due arresti Successivo Caldaia a fuoco, salvato dal cane