Donna trovata morta dopo la lite. Fermato il marito

FONTE IL RESTO DEL CARLINO
La vittima è una donna di 57 anni di Loreto, Anna Maria Gandolfi. Il marito: “E’ stato un tragico incidente”
Donna trovata morta a Porto Recanati (Vives)

Donna trovata morta a Porto Recanati (Vives)

Macerata, 28 marzo 2013 – E’ andato a costituirsi dai carabinieri di Loreto il marito della donna trovata morta ieri mattina nel suo appartamento in località Grotte. Anna Maria Gandolfi, 57 anni, aveva il cranio fracassato e la mandibola sinistra sfondata. Stando al racconto di Amedeo Belli, 60 anni – sottoposto a fermo al termine di un interrogatorio fiume con l’ipotesi di omicidio preterintenzionale – la sera prima i due si sarebbero visti e avrebbero cominciato a litigare. Una violenta discussione proseguita ieri mattina, finché la donna, cadendo, avrebbe battuto la testa contro lo spigolo del tavolino della cucina. A quel punto lui l’avrebbe stesa sul letto, ripulita dal sangue, e le avrebbe messo un cappello in testa per nascondere l’orrore. L’uomo è stato trasferito in nottata al carcere di Montacuto.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Stalker donna minaccia e pedina rivale in amore Successivo Gli assessori si dimezzano lo stipendio