Doppio omaggio alla divina Kabaivanska

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 9 agosto 2015 – Grande omaggio alla divina Raina Kabaivanska domani (lunedì 10 agosto) da parte di Armonie della sera, il festival di musica da camera più apprezzato delle Marche, con un doppio appuntamento che la vede protagonista ad Ascoli.

Alle ore 18.30 un “incontro con l’artista” nell’ambito del programma “Non solo festival”, alla residenza Hotel 100 Torri, per conoscere aneddoti e curiosità di una delle più grandi voci dell’ultimo secolo.

Un’artista che ha calcato i palcoscenici più importanti del mondo accanto ad artisti come Luciano Pavarotti e diretta dai più grandi direttori che oggi ancora continua a donare la sua arte attraverso le master classes che tiene all’Accademia Chigiana di Siena e all’Istituto superiore di studi musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena. Alle 21.15 seguirà il concerto nella chiesa di Sant’Andrea (corso Mazzini) affidato alle belle voci di due tra i migliori allievi della Kabaivanska, il soprano Vittoria Yeo ed il tenore Matteo Desole, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli.

Ricco e vario il programma che spazia da pagine intime da camera di Tosti, Schumann, Strauss, Fauerè, Rachmaninov, Debussy, Rossini sino ad alcune celeberrime arie operistiche di Verdi, Puccini, da “La donna è mobile” sino a “ Che gelida manina” e al Brindisi de La Traviata, per una conclusione della serata con la celeberrima canzone “Non ti scordar di me” di De Curtis e un assaggio del mondo dell’operetta con “Tace il labbro” da La Vedova allegra di Franz Lehar . Un programma festoso che vuole essere un affettuoso riconoscimento di armonie della sera ad una grande artista, mito del belcanto, che verrà anche omaggiata de “La Camelia d’argento” dal Tea Time di Ascoli.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Macerata, dichiarazioni choc di Micheli "Rimpiangete gli anni delle tangenti?" Successivo Urbino Plays Jazz, dopo Raphael e Di Gregorio altri big della musica