Drammatico incidente ferroviario a Nord di Bari

Bari, scontro frontale tra treni. “Almeno 11 morti”

Tragico incidente a Nord di Bari, sulla tratta tra Ruvo di Puglia e Corato. Tra i feriti un bimbo di 4 anni

 

Tragico incidente ferroviario a Nord di Bari. Due treni della ‘Ferrotramviaria‘, le ferrovie del Nord barese, si sono scontrati frontalmente intorno alle 11.30 sulla tratta tra Ruvo di Puglia e Corato, in aperta campagna. Nello scontro sarebbero morte almeno 10 persone e numerosi passeggeri sarebbero rimasti invece feriti, tra cui un bimbo di 4 anni estratto vivo dalle lamiere. Ma il bilancio non è definitivo e potrebbe aumentare ancora.

Scontro tra treni a Bari, i soccorsi (Ansa)LA DINAMICA – Ancora tutta da verificare invece la dinamica dell’incidente. Uno scenario apocalittico si è presentato agli occhi dei soccorritori, con i due treni completamente sbriciolati e pezzi di lamiera sparsi ovunque. Dalle foto dall’alto dei Vigili del Fuoco s’intuisce la violenza dell’impatto.  Al momento, secondo fonti della Protezione Civile, si apprende che ogni convoglio era formato da quattro vagoni e sarebbero rimaste coinvolte le prime due carrozze di ogni convoglio. La linea è interrotta, mentre i vigili del fuoco stanno lavorando per recuperare le persone rimaste incastrate tra i convogli.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti c’è anche quella dell’errore umano, dal momento che uno dei due treni avrebbe dovuto aspettare il via libera in stazione aspettando quindi il passaggio dell’altro convoglio.

“Credo ci siano molti morti“, ha detto il comandante dei Vigili urbani di Andria, Riccardo Zingaro, una volta giunto sul luogo dell’incidente. “C’è stato uno scontro frontale su un unico binario, alcune carrozze sono completamente accartocciate e i soccorritori stanno estraendo dalle lamiere le persone”.

RENZI – Dal Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, appresa la notizia, sono arrivate anche le parole di cordoglio del premierMatteo Renzi. “Non ci fermeremo finchè non verrà fatta chiarezza sulle responsabilità anche se questo è il momento delle lacrime e della commozione”, ha commentato il premier che poi è ripartito per Roma. Il ministro Graziano Delrio e il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio si stanno recando sul luogo dello scontro per assicurare il coordinamento delle operazioni di soccorso.

SINDACO DI CORATO – “E’ un disastro come se fosse caduto un aereo! I soccorsi e la protezione civile è tutta sul posto, purtroppo ci sono vittime!”, ha commentato invece su Facebook, Massimo Mazzilli, sindaco di Corato.

NOTIZIA RIFERITA DA QUOTIDIANO NET 

Precedente Fabriano - Il Comunicato di Enerwood Fabriano sul piccolo incendio di ieri Successivo Fabriano - Le 'sentinelle dei boschi', i 5 euro al giorno devoluti alla Protezione Civile