Droga e furti: tre arresti dei carabinieri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 13 novembre 2015 – I carabinieri della Compagnia di Civitanova hanno arrestato tre persone per le quali era stato disposto un ordine di cattura da parte dell’autorità giudiziaria. In particolare, i carabinieri della Stazione di Porto Recanati hanno arrestato Moez Manai, tunisino 36enne, clandestino, pluripregiudicato, senza fissa dimora che deve scontare un cumulo di pene per quattro anni, 11 mesi e 23 giorni reclusione per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti,  violazione di domicilio e furto aggravato. I carabinieri della Stazione di Civitanova Alta, hanno proceduto all’arresto di Antonio Laurenzano, 35enne residente Tolve (Potenza), sempre per spaccio di droga e furto commessi a Potenza nel 2015. I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Civitanova, nell’ambito dei controlli del territorio, hanno invece fermato un tunisino 40enne, senza documenti e senza fissa dimora che accompagnato in caserma per il controllo delle impronte digitali è risultato chiamarsi Moudi Amri, residente San Benedetto del Tronto, celibe, nullafacente, pregiudicato, e di dover espiare sette mesi e sette giorni reclusione oltre a dover pagare una multa di 4.000 euro per spaccio di sostanze stupefacenti a Martinsicuro. Tutti gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Camerino.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Ancona, pienone e Vip nel nuovo negozio Sisti tra storia e tradizione Successivo Pentola a fuoco, distrutto un appartamento