Droga, rapine ed estorsioni: 13 arresti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 2 dicembre 2015 – Traffico di droga, rapine, estorsioni e armi. Erano queste le ‘aree di competenza’ di un gruppo criminale scoperto dalle indagine dei carabinieri del Ros nell’ambito dell’operazione ‘Nuovo orizzonte’.

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri hanno eseguito nelle Marche e nelle province di Milano, Torino e Bari, una misura cautelare, emessa su richiesta della procura distrettuale antimafia di Ancona, nei confronti di 13 indagati.

Le indagini hanno portato alla luce un pericoloso sodalizio attivo nelle Marche, dedito stabilmente al traffico di droga, ma in grado di condurre svariate attività criminali tra le province di Macerata, Ancona, Pesaro e Fermo. In particolare sono stati individuati i canali di approvvigionamento e la rete di distribuzione territoriale della droga.

Il gruppo criminale si è reso protagonista di numerose estorsioni e rapine, tra cui quella nel luglio 2014 in un casolare di Montegranaro, nel Fermano, dove era stato simulato un intervento armato di appartenenti alla polizia di Stato che ammanettavano e picchiavano le vittime.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Darren Daye: "Eccitato dall'idea che mio figlio giochi a Pesaro" Successivo Sanità Fabriano - Ostetricia, serve un nuovo summit