Due domandine per il Premier

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 25 agosto 2015 - Più che una visita è un blitz, con tanto di immancabili slide. Un’oretta o giù di lì che il premier ha voluto a tutti i costi dedicare alla città di Rossini. Va ringraziato a prescindere, il presidente del consiglio Matteo Renzi, visto che contribuirà a dare un po’ di immagine ad una città che, anche secondo il suo sindaco Matteo Ricci, ha bisogno di essere conosciuta. E fa bene il Comune a insistere sul connubio città-musica, Pesaro-Rossini.

Ma sarebbe sbagliato presentare ad un presidente del consiglio solo le cose che vanno bene, i gioielli (veri o presunti) della città.  Va detto chiaramente che anche le ex-isole felici sono in grave sofferenza. Che lo Stato qui più che altrove rimane ‘lontano’. Che da tre lustri si parla di una nuova questura e non se ne vede l’ombra. Che le scuole cittadine vanno a pezzi (vedi Santa Marta). Che questa provincia è rimasta praticamente senza strade statali. Che un ponte fondamentale per la viabilità pesante di un’intera vallata rimarrà chiuso per anni. Che la Fano-Grosseto è ancora sulla carta come 5, 10, 15, 20 anni fa. Che la Sanità provinciale è in grande crisi per mancanza di posti letto e la mobilità passiva è tra le più alte d’Italia. Che la principale banca pesarese e marchigiana è commissariata da quasi due anni senza che ai correntisti, agli obbligazionisti ed ai soci venga fatto sapere quale sarà il loro destino. Che la trasformazione repentina della Provincia da avanguardia del federalismo a ente pressoché inutile ha creato tantissimi problemi, soprattutto in territori di confine come il nostro. Che la riduzione della burocrazia è ancora di là da venire. Che basterebbe risolvere veramente anche uno solo di questi problemi per strappare un applauso. Aspettiamo fiduciosi la prossima visita.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Strappa catenina a un signore, arrestato Successivo San Benedetto, due belle studentesse elette Miss Hair e Miss Make Up