Due famiglie narcotizzate e derubate

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Ascoli, 7 novembre 2014 – Tornano in azione i ladri. Agilissimi, ma anche esperti in narcotici. È accaduto due notti fa: una famiglia residente nella frazione di Poggio di Bretta è stata narcotizzata, i ladri sono entrati in casa ed hanno portato via oro e denaro.

Al mattino i proprietari si sono svegliati normalmente ma la casa era a soqquadro. Ma il fatto che nessuno si fosse destato di soprassalto nel cuore della notte mentre i ladri agivano indisturbati per le vittime ha una spiegazione molto probabile: gli intrusi hanno usato un narcotico per poter ‘lavorare’ senza correre rischi.

Ad avvalorare questa tesi è il fatto che anche il cane della famiglia all’indomani era piuttosto strano, molto probabilmente vittima anche’esso dei gas soporiferi. Sempre nell’hinterland della città sono finiti nel mirino dei ladri due anziani, i malfattori sono entrati in casa, e anche in questo caso sembra abbiano fatto uso di gas narcotizzanti, indisturbati sono riusciti ad individuare l’apertura della cassaforte e a svaligiarla, fruttuoso il bottino.

I topi di appartamento si sono impossessati di denaro e i gioielli di famiglia. I furfanti sarebbero entrati di notte forzando una finestra, senza far rumore, poi, probabilmente hanno utilizzato lo spray narcotizzante per storidire i poveri malcapitati. Spetterà alle forze dell’ordine capire se in entrambi i casi sono stati utilizzati i gas soporiferi.



 

Precedente FABRIANO - ANNULLATO SPETTACOLO "ALTRO DI ME" CON KATIA RICCIARELLI Successivo Il sindaco di Treviso a Fabriano per la mostra "Da Giotto a Gentile"