Due ingenuità e l’arbitro piegano il Monticelli: al Del Duca passa il San Nicolò

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 27 settembre 2015 – Alcune ingenuità difensive e un arbitro che ne ha fatte di tutti i colori, hanno punito il Monticelli, incappato nella prima sconfitta in campionato. Al Del Duca passa il San Nicolò, grazie alle reti di Moretti e Daniel Margarita. Il Monticelli parte subito forte e al 7’ sfiora il vantaggio con un missile di Mancini dalla distanza, deviato in corner da Calore con un bel colpo di reni. Un minuto più tardi l’arbitro si erge già ad assoluto protagonista: Petrucci viene abbattuto in area da un difensore, dopo averne superati in dribbling altri due, ma per il direttore di gara è simulazione, tra lo stupore generale. Gli abruzzesi rispondono al 15’, con un cross radente di Mozzoni sul quale Massetti non arriva per una questione di pochi centimetri. Al 17’ si riaffaccia in avanti la squadra di casa, molto più pimpante rispetto agli avversari, con la conclusione centrale di Petrucci che viene bloccata dal portiere. Al 33’, alla prima vera opportunità, gli ospiti sbloccano il punteggio con Moretti, lanciato a rete da Massetti, che supera il diretto marcatore Adamoli e batte Di Nardo in uscita. Nella ripresa, per gli ascolani è un inizio choc: sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla arriva a Margarita il quale sorprende la difesa biancoazzurra e batte il portiere con un tiro potente. Al 5’, però, il Monticelli reagisce ma il colpo di testa di Filiaggi si infrange sul palo. Stallone butta nella mischia anche Sasà Margarita e bomber Galli per imprimere un cambiamento di marcia alla squadra ed è proprio l’ex Ascoli ad andare vicino alla timbratura al 25’, con una conclusione dal vertice dell’area di rigore che termina di poco a lato. Al 27’, poi, l’arbitro ferma per un fuorigioco assolutamente inesistente Filiaggi a tu per tu con Calore. Al 38’ i locali restano in dieci per la doppia ammonizione a Sosi, che salterà il derby con la Samb. Nel finale, gli ospiti sfiorano il tris, ma il tiro di Moretti centra la traversa. Stesso destino, all’ultimo minuto di recupero, per la conclusione di Galli.

Matteo Porfiri

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente San Benedetto, furto di 40.000 euro in un negozio di telefonini del centro Successivo Folignano, altri profughi africani accolti e sistemati in una palazzina