“E’ buio, il cellulare è scarico, ci siamo persi!”. Due giovani soccorsi sul Conero

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ancona, 8 settembre 2014 – Ieri sera gli agenti delle Volanti, diretti dal vice questore aggiunto Cinzia Nicolini, sono stati impegnati sul Monte Conero per la ricerca di due giovani escursionisti anconetani che si erano persi. 

L’allarme è scattato alle 21.15 circa, quando alla centrale operativa del 113 è arrivata la telefonata di uno dei due giovani che, con fare concitato, riferiva di non riuscire più a trovare la strada per tornare indietro e di essere in difficoltà poiché nella zona era calata l’oscurità e il suo telefono cellulare si stava scaricando.

Immediatamente gli agenti della centrale operativa 113 hanno inviato sul posto le Volanti e i Vigili del Fuoco; attraverso la consultazione delle cartine dei percorsi del Monte Conero e ai sistemi informatici in uso, i poliziotti sono riusciti a guidare i due dispersi passo dopo passo raggiungendoli con i pompieri in una zona sicura nei pressi del Poggio dove, un’ora circa dopo l’allarme, i due ragazzi sono stati soccorsi.
 
I due giovani, in buone condizioni di salute, sono stati accompagnati alla loro auto con la quale hanno fatto rientro a casa.



Precedente Agente della polizia stradale si spara e muore in caserma Successivo Ascoli, poliziotto di 50 anni si spara in questura