E’ l’avvocato Giuseppina Liala Ponzo la donna scomparsa nel Salento

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 27 giugno 2015 – E’ l’avvocato ascolano Giuseppina Liala Ponzo la donna scomparsa ieri nel Salento. Le tracce della professionista, 58 anni, si sono perse intorno a mezzogiorno, quando ha parlato con alcuni amici sulla spiaggia di Lido Marini, a Marina di Ugento. Ha detto loro che sarebbe andata a fare al bagno e che poi si sarebbero rivisti nel pomeriggio a casa. E invece non è tornata. Gli stessi amici, dunque, hanno presentato la denuncia di scomparsa.

In spiaggia sono stati ritrovati gli effetti personali dell’avvocato Ponzo: le ciabatte, un copricostume, la borsa e due cellulari. Le ricerche sono state avviate dalla Guardia costiera con una motovedetta, che fin da ieri sera ha iniziato a perlustrare la zona. Stamattina si sono aggiunti i sommozzatori dei vigili del fuoco, quattro elicotteri (di vigili del fuoco, guardia costiera e Finanza) e i carabinieri, che stanno effettuando ricerche anche a terra. L’avvocato, che in città ha lo studio legale in via Dino Angelini, era partita lunedì per Marina di Ugento, dove ha una casa di proprietà. I familiari hanno raggiunto il Salento stamattina per seguire le ricerche.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Dalla viabilità ai lavori pubblici, la città è un cantiere aperto Successivo Fabriano - Batteri nelle condutture, in novemila senza acqua