E’ morta Alessia, la ragazzina di tredici anni investita a San Silvestro di Fermignano

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Pesaro, 18 novembre 2014 – Alessia Tagliolini, 13 anni di Urbania, investita sabato sera, è morta questo pomeriggio nel reparto di rianimazione dell’ospedale regionale di Torrette, dove era stata ricoverata per via del gravissimo trauma cranico e delle molteplici fratture che aveva riportato nell’incidente. La ragazzina, in compagnia di due amichette, stava passeggiando sul ciglio della strada provinciale Metaurense, in località San Silvestro di Fermignano.

Un’auto, condotta da un uomo di Urbania, le ha travolte mentre stavano attraversando la strada per raggiungere altri amici, con i quali avrebbero partecipato a una festa: Alessia è stata colpita in pieno e ha perso conoscenza, una delle sue compagne è rimasta lievemente ferita e l’altra è rimasta illesa. L’investitore, che stava tornando a casa dal luogo di lavoro, sarebbe risultato positivo all’etilometro e la sua posizione è ora al vaglio della procura di Urbino.



 

Precedente Cagnolino falciato, un altro impazzito nel traffico: nessuno si ferma Successivo «Orologio della Torre, il sogno diventa realtà»