Fabriano – Lutto all’ Itas Vivarelli, è morta la professoressa Sabina Chierici: aveva 59 anni

cordoglio

FABRIANO – AL LAVORO si è presentata fino ad una manciata di giorni prima del decesso, tanto che in pochissimi sapevano della stato molto avanzato del male contro cui lottava con tanta forza. Sabina Chierici se n’è andata a soli 59 anni tra la sorpresa generale perché, appunto, all’istituto Agrario Vivarelli dove ormai da una ventina d’anni operava come docente di italiano e storia, la scorsa settimana aveva iniziato l’anno scolastico con la professionalità di sempre. In passato aveva già avuto qualche problema di salute, ma ormai da diverso tempo sembrava che il peggio fosse passato. «Una persona di grande statura morale», la definiscono colleghi e alunni appena saputo del decesso avvenuto martedì sera all’ospedale di Fabriano, da dove la salma è stata sùbito trasferita a Camerino in vista del funerale in programma questo pomeriggio alle 16 a cui parteciperà una delegazione cittadina in trasferta in pullman. La donna era infatti originaria della località maceratese di Muccia, ma ormai in molti la consideravano fabrianese a tutti gli effetti. «Siamo addolorati e sorpresi», afferma il preside Oliviero Strona. «Sabina aveva iniziato con noi l’anno scolastico e credo che nessuno o quasi tra insegnanti e allievi era a conoscenza del suo reale stato di salute. Vedendola, insomma, era quella di sempre, ovvero una docente con grande passione per il suo lavoro e altrettanta capacità di trasmetterla agli alunni. Solo nei giorni scorsi aveva chiesto qualche permesso, ma non potevamo certo immaginare che sarebbe arrivata una simile tragica notizia». Notizia riferita dal Resto del Carlino nella pagina di Fabriano.

Precedente Fano, rubava portafogli al mercato sfilandoli dalle borse delle anziane Successivo Nazionale cantanti a Jesi l'11 ottobre