E’ morto don Mario Ferracuti, l’arte e la pedagogia erano le sue passioni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Fermo, 28 ottobre 2014 – Si è spento all’età di 84 anni don Mario Ferracuti, sacerdote della diocesi di Fermo e pedagogista di fama nazionale. Era era ricoverato all’ospedale regionale Torrette di Ancona per problemi cardiaci e respiratori, questa mattina il suo cuore ha cessato di battere.

Una carriera lunga e di grande successo, quella di Ferracuti, sia ecclesiastica che universitaria. Uomo noto al panorama culturale nazionale per la grande vocazione all’arte dell’educare, che lo ha portato a laurearsi in pedagogia, ad essere chiamato a ricoprire il ruolo da ricercatore all’università di L’Aquila fino alla nomina di docente universitario associato e poi ordinario.

Fondatore del centro studi Erasmo da Rotterdam e della rivista universitaria Il Nodo, don Mario Ferracuti, a giugno aveva festeggiato il 60° anno di sacerdozio, nel suo paese di origine, Grottazzolina, circondato dall’affetto e dalla stima di tanti.



Precedente A Varano come a Tavernelle. Ecco a voi «La grande discarica» Successivo Addio a don Mario Ferracuti, sacerdote ed educatore