“E’ scomparsa”: scattano le ricerche in montagna. Ma lei era a casa sotto la doccia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ussita (Macerata), 2 ottobre 2014 – Per trovarla si erano mobilitate decine di persone: carabinieri, vigili del fuoco, Soccorso alpino e Forestale. Ma dopo oltre due ore, le ricerche in montagna non avevano dato alcun risultato. Poi la sorpresa: la donna era tranquillamente a casa, sotto la doccia.

Il curioso episodio si è verificato a Frontignano di Ussita. Protagonista inconsapevole una 77enne originaria di Terni. La donna era andata a cercare funghi con alcuni amici nei boschi di Pian dell’Arco. All’imbrunire, intorno alle 18.45, il gruppo è tornato a valle, dove erano parcheggiate le auto. Ma la donna mancava all’appello e così è scattato l’allarme e da lì il grande dispiegamento di uomini e mezzi, comprese le unità cinofile.

E per aiutare i cani a riconoscere l’odore della donna, gli uomini del Soccorso alpino si sono recati nella sua abitazione di Frontignano. Dentro c’era proprio lei, la scomparsa, impegnata in una doccia ristoratrice dopo l’escursione in montagna. Evidentemente la donna si era staccata dal gruppo e aveva preso da sola la strada di casa, senza che gli altri se ne accorgessero.



 

Precedente Firmato al ministero del lavoro decreto cassa integrazione in deroga per i 1450 della Antonio Merloni Successivo Alina, badante trentatreenne stroncata da un malore sul balcone