E’ scomparso il geometra Crescentini: fece bella la città

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro – Urbino, 20 gennaio 2015 – Un altro pezzo di storia, quella della professione di geometra della provincia di Pesaro e Urbino, che se ne va: è scomparso ieri, all’età di 89 anni, Sandro Crescentini.

Diplomatosi a Pesaro nel 1946, Crescentini fu uno di quegli “uomini della misura” che, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, ricostruirono Pesaro e i centri limitrofi, pesantemente danneggiati dai bombardamenti. Quando l’attività del geometra era, soprattutto, quella di periziare e ricostruire. Valutare, cioè, la portata dei danni causati dal conflitto e ridare un nuovo volto ad un territorio martoriato. Mentre, negli anni Sessanta, Sandro Crescentini, insieme a un altro “vecchio leone” della professione, scomparso l’anno sorso, Corrado Amori, tracciò l’intera zona della Tombaccia.

Uno dei lavori che il geometra Crescentini amava, più spesso, ricordare tra i tanti realizzati per la sua Pesaro. Fino ai progetti più recenti, come la costruzione dell’Hotel Brig, commissionatogli dal Conte Albani: fu il primo albergo costruito in città.

Profondo e sincero è il cordoglio del Collegio provinciale dei geometri e geometri laureati, di cui Crescentini è stato consigliere dal 1953 al 1963, per “la perdita di un indiscusso professionista – sottolinea il presidente del Collegio, Carlo Cecchetelli, – che lascia una traccia importante a Pesaro e non solo, a testimonianza di un lavoro svolto al pari di una missione, con impegno costante e appassionato”.

“Sandro Crescentini – prosegue il presidente dei geometri – ha sempre contribuito alla vita e alle attività della categoria, formando tanti giovani colleghi e aiutandoli ad intraprendere la giusta strada in una professione che, forse più di altre, ha saputo restare al passo coi tempi, pur tra mille difficoltà”. I funerali del geometra Crescentini si terranno mercoledì, 21 gennaio, alle ore 10.30 nella Chiesa di Santa Maria di Loreto, a Pesaro.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Comune di Fabriano - L'Assessore Leonando Meloni prende il posto del dimissionario Galli Successivo "Non posso perdere il lavoro": firma per uscire dall'ospedale e muore a 31 anni