Ecco la mappa degli autovelox in azione da oggi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto (Ascoli), 11 giugno 2015 – Automobilisti prestate attenzione perché da oggi sulla gran parte delle arterie cittadine non si sfuggirà agli autovelox. La Polizia Municipale, dalla giornata odierna, avvierà una campagna di controlli specificatamente mirata al rispetto dei limiti di velocità lungo le strade del territorio comunale. Secondo l’assessore alla viabilità si tratta di prassi nel rispetto della sicurezza. «Molto spesso – ha spiegato Luca Spadoni – la Polizia Municipale intensifica in alcuni periodi dell’anno i controlli sulla velocità. Chiaramente questo avviene sulle strade a scorrimento veloce dove è più facile non rispettare i limiti imposti dalla legge andando ad aumentare il rischio di incidenti laddove la pericolosità è già alta».

Dunque sulla base di questi principi ecco come la Municipale dislocherà gli autovelox o meglio dove sarà posizionato l’impianto per la rilevazione istantanea della velocità che non sarà fisso e rispetterà un calendario. Questa mattina si comincerà in via Montagna dei Fiori. Sabato 13 giugno i controlli riguarderanno, sempre al mattino, via Sgambati/Scarlatti.

Lunedì 15, nel pomeriggio, viale Dello Sport e giovedì 18, sempre nel pomeriggio, via Montagna dei Fiori per ricominciare la settimana successiva, lunedì 22, al mattino, in viale Dello Sport, giovedì 25 al pomeriggio, in via della Liberazione e concludere lunedì 29, al pomeriggio in via Sgambati/Scarlatti. Insomma sono principalmente tre le strade dove si effettueranno i controlli. Non è difficile constatare, in ogni caso, che nel programma relativo al solo mese di giugno non sono previsti controlli soprattutto nelle ore notturne, proprio quelle più pericolose, quelle in cui è più facile che qualcuno beva un po’ di più rientrando da una serata in un locale e quindi poggi più facilmente il piede sull’acceleratore.

Insomma se di sicurezza si parla forse il crono programma andava stilato in maniera un po’ diversa a meno che, questo, non sia l’ulteriore modo di fare cassa con le eventuali sanzioni. Questa non è la stessa Amministrazione che aveva criticato la Provincia per il posizionamento degli autovelox sull’Ascoli Mare?

Sabrina Vinciguerra



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Incendio al liceo scientifico: la siepe va in fiamme. Attimi di panico in via Mari Successivo Cem a neo eletti,impegno per bene comune