Economia, restiamo piccoli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 31 gennaio 2016 – La classifica delle top aziende marchigiane, che abbiamo pubblicato nei giorni scorsi, è l’ultima impietosa fotografia sullo stato e il mancato salto di qualità del sistema produttivo ed economico fermano.

Prendendo in esame il fatturato superiore a 10 milioni di euro, nella graduatoria figurano in tutto 608 aziende della nostra regione e le ‘nostre’ sono appena 79.

La Tod’s al secondo posto generale ci inorgoglisce da un lato, ma non può consolarci dall’altro. Solo 2 – il gruppo di Della Valle e la Bag di Enrico Bracalente (14ª) – sono le aziende fermane oltre i 100 milioni e diventano 3 (con Artisans Shoes della famiglia Mazza di Montegranaro, che lavora per Prada) quelle nelle prime cinquanta posizioni, 12 restano tra i 30 e i 50, e 9 risultano le ditte tra i 20 e i 30 milioni.

Il grosso della presenza (55 aziende) si registra nella fascia più bassa tra 10 e 20 milioni, a riprova della nostra caratteristica di terra delle piccole e medie imprese. Che sono, comunque, molte di meno rispetto alle classifiche di qualche anno fa. Segno che stentiamo ancora a trovare soluzioni politiche, economiche, turistiche e infrastrutturali per decollare (finalmente) davvero.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Tagli e verità Successivo Arrestato dj con mezzo kg marijuana