Emergenza sfratti, Franchellucci ai proprietari: “Abbassate gli affitti”

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto Sant’Elpidio (Fermo), 1 ottobre 2014 – Emergenza sfratti a Porto Sant’Elpidio. E’ il sindaco a lanciare l’allarme, rivolgendo un appello ai residenti affinché abbassino i costi degli affitti.

“Come ampiamente anticipato nei mesi precedenti, stiamo per entrare in un periodo difficilissimo per la nostra comunità – ammette Franchellucci – . Moltissime delle procedure di sfratto avviate stanno per arrivare a termine, riversando a cascata sui servizi sociali le problematiche dei cittadini costretti ad abbandonare la propria abitazione per morosità a seguito della perdita del lavoro fisso. Ma la cosa che più rileva è il fatto che, praticamente il 100% dei cittadini, sarebbe in grado di sostenere un affitto a prezzo calmierato, 200/250 euro al mese. A fronte di questo risulta per loro di fatto impossibile trovare a Porto Sant’Elpidio case sfitte a queste condizioni. Il sottoscritto si è spesso speso per mediare con i proprietari di appartamenti sul canone di locazione, ricevendo spesso dei “no” sulla specifica richiesta di calmierare il prezzo inizialmente richiesto. Alla luce di ciò sono a lanciare un accorato appello. Chiedo a tutti i cittadini di Porto Sant’Elpidio che hanno case sfitte e che hanno intenzione di locare a prezzo calmierato, di far pervenire questa disponibilità quanto prima ai servizi sociali. Per incentivare nella decisione, ricordo a tutti i cittadini che a queste condizioni ci sono alte probabilità di trovare cittadini disponibili ad affiattare; per coloro che aderiranno a questo appello ci sarà, come spesso ricordato, lo sgravio totale dell’Imu seconda casa”.



 

Precedente Importa dalla Cina 12mila paia di scarpe contraffatte: denunciato Successivo Un bacio per il permesso. «Condannate il vigile a due anni e mezzo»