Emorragia cerebrale a 36 anni: papà gravissimo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Treia (Macerata), 18 ottobre 2014 – Colpito da un’emorragia cerebrale a 36 anni, un papà di due bambine è in coma. E’ gravissimo Luca Lausdei, un giovane di Treia molto conosciuto in paese con la passione per i motori, titolare di Cabi Gomme a Tolentino, dove lavora con la moglie Francesca.

Ieri sull’officina di via Colombo c’era il cartello “chiuso per malattia”. Un’emorragia grave e improvvisa avvenuta mercoledì sera, mentre stava rientrando a casa. Un forte mal di testa che nessuno mai avrebbe pensato significasse la rottura di una vena. E invece è stato necessario il trasporto in eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette. Troppo il sangue perso, e adesso la vita di Luca è appesa a un filo.

La famiglia, gli amici, i colleghi ancora non ci credono. Non riescono a spiegarsi come un uomo forte e sano come Luca, un padre affettuoso e un gommista di fiducia si trovi in ospedale tra la vita e la morte. Mentre solo qualche giorno fa era a divertirsi con loro e a farli ridere.



 

Precedente Ragazzina si tuffa in mare punta da un pesce ragno Successivo I vicini sventano ​il furto al market