Eroina dal Pakistan, due arresti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 4 marzo 2016 – Continua il traffico di eroina dal Pakistan alla nostra provincia. L’ultima operazione ha portato al sequestro di un chilo e trecento grammi di eroina, e all’arresto di due uomini, residenti uno a Morrovalle, l’altro a Civitanova. Da tempo i finanzieri del Gruppo operativo antidroga di Roma stavano seguendo i movimenti di due pakistani residenti in provincia. Diversi contatti tra loro sarebbero stati monitorati dai militari, che così l’altra notte sono entrati in azione.

A Fiumicino è atterrato un aereo dal Pakistan, e uno dei due uomini si è diretto verso le Marche. Qui si è poi incontrato con il concittadino, e mentre si completava la compravendita i finanzieri sono entrati in azione, bloccando i due. Tra loro, c’erano un chilo e trecento grammi di eroina purissima, che avrebbe potuto essere ancora molto tagliata e dunque aumentata di quantità, e avrebbe fruttato migliaia di euro. La droga è stata sequestrata e i due, residenti a Civitanova e Morrovalle, sono finiti in carcere, in attesa dell’udienza di convalida. Le indagini però sono ancora in corso, per individuare i complici dei due, i canali di distribuzione sul territorio, e scoprire che fine facessero i soldi ricavati con questo traffico.

L’arresto conferma l’esistenza di un rapporto costante – fondato sul traffico di eroina – tra la nostra provincia e il Pakistan. L’anno scorso vennero arrestate dieci persone, tra cui sette pakistani, che importavano chili e chili di stupefacente di altissima qualità; lunedì sono stati condannati a pene fino a 12 anni.

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Iscrizioni a scuola, il ‘Montani’ mantiene il suo fascino Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-