Eroina e piante di marijuana: doppio blitz della Finanza

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Recanati (Macerata), 30 luglio 2015 – I finanzieri della Tenenza di Porto Recanati, nel corso di perlustrazioni e di un costante controllo del territorio nel periodo estivo, hanno rinvenuto e sequestrato, in un campo della campagna recanatese, quattro piante di marijuana alte oltre 60 centimetri.

Sono in corso le indagini volte ad identificare coloro che le hanno coltivate illecitamente, fino al momento dell’intervento della Guardia di Finanza, con tanta cura, visto che vicino alle piante sono state rinvenute anche delle bottiglie d’acqua verosimilmente utilizzate per annaffiarle.

Sempre nella stessa giornata, un’altra pattuglia della Guardia di Finanza di Porto Recanati, grazie agli incessanti controlli sul territorio, ha fermato, nei pressi dell’Hotel House, un soggetto di nazionalità pakistana, il quale si aggirava nei pressi del complesso edilizio con fare sospetto.

Scattato il repentino intervento, il soggetto ha invano tentato di disfarsi di un involucro, poiché i finanzieri lo hanno recuperato rinvenendo al suo interno 9 grammi di eroina, che è stata sottoposta a sequestro. Il pakistano è stato denunciato.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Casa Merloni sarà abbattuta: diventa discount Successivo Degrado e incuria in piazza Cavour I commercianti sono esasperati