"Esasperati dai ladri: di nuovo messi in fuga"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 19 agosto 2015 – Ancora ladri al Vallato. Nuovamente messi in fuga prima che entrassero in azione in via Severi. Sempre dalla stessa famiglia. «Dopo che l’altra volta ce ne siamo trovato uno in dispensa, dopo che i carabinieri erano venuti in casa a raccogliere la nostra testimonianza – racconta Giulia, 20 anni – quando torno a casa la sera non mi sento molto sicura. Così il mio moroso mi accompagna sempre fino alla porta, che non è sulla strada, ma nel retro…. che dà su un giardinetto pubblico scarsamente illuminato».

Ieri mattina ha sentito strani rumori rincasando alle 2.30. «Ho sentito dei rumori dietro le siepi, poi ho visto un ragazzo uscire e raccogliere qualcosa da terra. Una volta entrata in casa ho svegliato mio padre e siamo usciti nel giardino. A quel punto erano diventati due e quando ci hanno visti sono scappati via». Ha paura Giulia. «L’altra volta il ladro che abbiamo trovato in casa ha afferrato mia sorella per il collo e le ha puntato un cacciavite in testa. Qui non ci sentiamo al sicuro. In fondo alla via c’è pure la ferrovia che è un’ottima ingresso e via di fuga. Ora hanno messo una rete nuova ma non basta perché ci fanno i buchi e passano. Volete mettere sì o no una voltante che faccia i giri? E delle luci nei giardini?». Ormai non c’è giorno che non arrivino in redazione segnalazioni di tentati furti o furti messi a segno. L’altro pomeriggio, ad esempio, sono entrati in un paio di abitazioni di via Trave. In una non hanno rubato niente, nell’altra si fa ora la conta.

ti.pe.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano, baby vandali per noia Scuola devastata, tre minori nei guai Successivo Ancona, incendio al villaggio turistico: 6 bungalow a fuoco, turisti in fuga