Esce dalla doccia e trova tre ladri in casa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Altidona (Fermo), 14 ottobre 2014 – ESCE dalla doccia e trova nel suo appartamento tre giovani che si danno alla fuga. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato a Marina di Altidona, nel condominio Orchidea di via Michelangelo. Qui, in uno degli appartamenti al primo piano, un giovane, solo in casa, uscito dalla doccia si è trovato davanti due ragazzi e una ragazza pronti alla fuga, intenti ad uscire dal portone d’ingresso. I tre balordi, probabilmente certi che in quel momento non ci fosse nessuno nell’appartamento, sono penetrati all’interno senza forzare la serratura. Resisi conto della presenza dell’uomo in casa, i tre sono tornati indietro per darsela a gambe senza avere il tempo di mettere a segno il colpo. Il giovane, uscito dalla doccia e accortosi degli intrusi, ha urlato contro di loro anche per attirare l’attenzione degli altri residenti del condominio. Sentiti le urla del ragazzi, infatti, un altro condomino si è affacciato sul pianerottolo e ha visto scappare i tre ladri. 
SI TRATTA di due ragazzi, di cui uno aveva in testa un cappellino da baseball, e una ragazza ben vestita che indossava una maglietta rossa, sui vent’anni circa. Tutti e tre con un accento dell’Europa dell’est. I giovani balordi, dopo essere scappati di gran corsa lungo le scale, hanno invece rallentato il passo una volta raggiunto il cancello per non dare nell’occhio. La banda era già stata notata nei dintorni del quartiere degli artisti, dove i residenti sono particolarmente spaventati dal fatto che i balordi si siano introdotti nell’appartamento senza forzare la serratura. Nessuna effrazione è stata infatti commessa sulla porta d’ingresso. Le conclusioni di tanti, pertanto, fanno capo all’ipotesi che i ladri si siano introdotti nell’appartamento aprendo la serratura con una sorta di passepartout in grado di aprire varie serrature. Diversa invece la sorte del ristorante ‘La cucina di zia Titta’, a Rubbianello di Monterubbiano, dove nella notte tra domenica e lunedì i balordi hanno forzato la serratura con l’ausilio di un trapano. I ladri sono entrati all’interno del ristorante inaugurato soltanto sabato, ma forse per timore di essere notati, hanno subito rinunciato al colpo.



 

Precedente FABRIANO Csa Fabbri, niente bici al parco, pranzo sociale per pagare le multe Successivo Banca Marche, a breve operazione Fonspa