Esce di casa col pitone in tasca e lo trova rintanato nell’auto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 14 gennaio 2016 – Un pitone per amico. Ma se poi scappa sono impicci. L’altra notte, poco dopo la mezzanotte, i vigili del fuoco di Civitanova sono dovuti intervenire in una via della zona sud della città, non lontano dal lungomare, per acchiappare un serpente: sì, un pitone. Il rettile – un esemplare ancora piuttosto giovane, lungo circa una cinquantina di centimetri – era scivolato via dalla teca dove si trovava abitualmente custodito, all’interno di un’abitazione. E una volta libero, sempre di soppiatto, si era accucciato in un taschino del giubbetto del suo padrone. Ed è successo il patatrac in strada.

Uscendo di casa, questi ha indossato quel capo di abbigliamento, senza accorgersi che dentro c’era l’«inquilino», scappato di soppiatto dalla teca dove era custodito nell’abitazione. E insieme a lui è salito nella sua macchina. Dopo un po’ il proprietario l’ha visto finalmente, ma nel frattempo quello è riuscito a nascondersi da qualche parte nell’abitacolo della vettura. E vai a prenderlo per riportarlo nella sua gabbia. Per stanarlo dal suo nascondiglio alla fine il proprietario si è deciso a chiamare chiamati i vigili del fuoco di Civitanova, ovvero gli unici professionisti abituati nel loro lavoro a risolvere qualsivoglia problema: anche la cattura dei serpenti.

Per fortuna la storia è finita lì, in quattro e quattr’otto, grazie alla perizia dei vigili del fuoco del distaccamento locale, che ci hanno messo poco per restituire il pitone al suo destino «domestico», tirandolo fuori dal suo nascondiglio all’interno dell’auto. Da qui in avanti, più che una nuova teca, servirà un briciolo di attenzione in più da parte del proprietario del serpente, per evitare che si porti ancora in giro quel genere di «passeggero». Molto meglio tenerlo sotto chiave. Perché certo, sarà pure un amico, ma se poi scappa sono brutti impicci.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano- Successivo Da Chiaruccia alla Chirurgia h24: ecco la lista di Seri