Fa jogging, salva un uomo che tenta il suicidio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 7 settembre 2015 – Attacca un tubo di gomma allo scarico della sua auto e tenta di farla finita, salvato da un passante che stava facendo jogging. C’è mancato poco che si addormentasse per sempre, soffocato dal gas di scarico, il giostraio di 59 anni soccorso nella tarda mattinata di ieri all’interno della sua vettura posteggiata nel grande parcheggio dello stadio del Conero. Un destino segnato il suo, pochi minuti e per lui non ci sarebbe stato nulla da fare, ma il suo tentativo estremo è stato interrotto dall’arrivo di un uomo in tenuta da jogging che è stato attirato inizialmente dalla curiosità di quel tubo che entrava nell’abitacolo.

A uno sguardo più preciso, lo sportivo si è accorto che quel tubo serviva per inoculare lo scarico della macchina all’interno dell’abitacolo dove, disteso sul sedile di guida, si trovava un uomo che sembrava aver perso conoscenza. Subito è partita la chiamata alle forze dell’ordine e ai sanitari del 118 che ha consentito l’intervento di salvataggio. Un equipaggio è arrivato con l’eliambulanza ‘Icaro’ e ha subito affrontato l’emergenza, consentendo di caricare il paziente e trasportarlo al pronto soccorso di Torrette.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Jesi, dopo il litigio con il padre passeggia sanguinante tra la gente Successivo Aperta la grande casa del volontariato, diciassette associazioni come inquilini