Fabriano – I Consiglieri di opposizione: “Non accettiamo lezioni, rispediamo i deliri al PD”

consiglio comunale opposizione

Riceviamo e pubblichiamo – In merito al comunicato stampa della segreteria del PD di Fabriano, uscito di recente sulla stampa locale e sui social network, sentiamo il dovere di esprimere le nostre critiche più profonde. La maggioranza che sorregge il Sindaco Sagramola per molte volte non ha garantito il numero legale durante le sedute consiliari e noi, come opposizione, abbiamo sempre permesso il regolare svolgimento delle assisi. Questa è la più lampante dimostrazione della serietà dei consiglieri di minoranza. Non accettiamo lezioni di etica politica da nessuno e soprattutto non dal PD. La giornata di ieri doveva essere un momento di confronto di fondamentale importanza per la comunità fabrianese in quanto si sarebbe dovuto necessariamente parlare della grave vicenda della sentenza Penzi che vede il nostro Comune condannato a pagare un’ ingente cifra. Il Consiglio non si è svolto per precise colpe della maggioranza. Come sarebbe stato possibile confrontarsi seriamente su una questione come quella della sentenza Penzi con il Sindaco, il Dirigente al Bilancio ed i Revisori dei Conti assenti? Ed inoltre il fatto che diversi consiglieri di maggioranza erano assenti, non riuscendo a garantire il numero legale, dimostra la poca serietà e il poco rispetto che questa amministrazione ha per il Consiglio Comunale e per la collettività intera.

La Politica vera è quella che si confronta con i cittadini, che da valore al confronto, che rispetta il Consiglio Comunale e che non fa terrorismo mediatico continuamente minacciando aumenti delle tasse, tagli ai servizi, fantomatiche dimissioni e continui penultimatum.

Noi come opposizione abbiamo voluto dimostrare l’inconsistenza di questa amministrazione e di questa maggioranza e rispediamo al mittente i deliri del PD fabrianese che, con i propri atteggiamenti e dichiarazioni scomposte dimostra ancora una volta la propria incapacità politica.

Firmato tutti i Consiglieri di Opposizione:

Sel

Movimento Cinque Stelle

Città Progetto

Forza Italia

Polo 3.0

Fabriano Prima di Tutto

comunicati stampa

qui di seguito il comunicato stampa del pd

È con profondo rammarico che prendiamo atto del rinvio del Consiglio Comunale di Fabriano di oggi pomeriggio a causa…

Pubblicato da PD Fabriano su Martedì 29 marzo 2016

È con profondo rammarico che prendiamo atto del rinvio del Consiglio Comunale di Fabriano di oggi pomeriggio a causa della volontaria assenza di tutti i consiglieri di minoranza: poco prima, infatti, in sede di commissione consiliare, maggioranza e minoranza avevano raggiunto un’intesa unanime relativamente al mantenimento dell’ufficio del Giudice di Pace, principale argomento all’ordine del giorno.

Noi pensiamo che la Politica sia una cosa seria e non un teatrino dove la responsabilità viene dopo futili speculazioni mediatiche: l’aver impedito lo svolgimento del Consiglio va contro gli interessi della città di Fabriano, in quanto questa sera avremmo potuto riconfermare fin da subito un servizio importante quale è il Giudice di Pace.

Sopratutto in un periodo come questo, ci saremmo aspettati maggiore senso di responsabilità da parte di tutte le forze politiche.

Precedente Porto San Giorgio, pacco sospetto in un camion fermato al casello Successivo Assenteismo in Accademia: inchiesta archiviata