Fabriano – E’ ai domiciliari a San Michele, taglia la legna: denunciato

Carabinieri1

FABRIANO – I CARABINIERI lo hanno sorpreso mente tagliava legna a poche centinaia di metri di distanza dall’abitazione dove sta scontando gli arresti domiciliari. Forse sentiva il bisogno di mettersi in attività e rendersi utile, forse voleva godersi qualche ora all’aria aperta, sta di fatto che quell’operazione non era consentita e i militari dell’Arma hanno provveduto a denunciarlo per evasione. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi nella campagne della frazione di San Michele, dove un 40enne. sta scontando la pena relativa ad una condanna definitiva a quattro anni di reclusione per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dei classici controlli, i militari non hanno trovato l’uomo all’interno della loro abitazione e così hanno iniziato a cercarlo nella zona. Non c’è voluto molto, in realtà, per ritrovarlo, in quanto il quarantenne si trovava a qualche centinaio di metri di distanza dal suo alloggio, impegnato a lavorare tra la boscaglia con gli strumenti necessari per fare la scorta di legna.

resto del carlino

Precedente Fabriano - Sentenza Penzi, accettata la rateizzazione in tre annualità del debito Successivo Ascoli, scontro in volo tra Tornado: la Procura di Ascoli: «Nessun colpevole per i quattro piloti morti»