Fabriano al ballottaggio: Santarelli: “Ecco cosa faremmo se fossimo eletti nei primissimi giorni’

Molti ci chiedono cosa faremmo se fossimo eletti nei primissimi giorni. Ecco perciò un elenco, diviso per città e frazioni, non esaustivo ma che da l’idea della direzione che vogliamo intraprendere.
Per le frazioni abbiamo pronti 7 provvedimenti che saremo in grado di avviare sin da subito:

1. Riportare gli autobus che fanno servizio nelle frazioni a Piazzale Matteotti
2. Programmazione almeno annuale degli interventi di manutenzione e pulizia rendendo pubblico il programma
3. Rispetto di quanto previsto dallo Statuto comunale a proposito della costituzione dei comitati di frazione
4. Bilancio partecipato con destinazione di un fondo per i progetti proposti dalle frazioni con il supporto dell’ufficio tecnico
5. Nomina di un assessore con delega alle frazioni che dovrà organizzare incontri nel territorio a cadenza almeno mensile
6. Attivazione del baratto amministrativo per remunerare la disponibilità dei cittadini a fare manutenzioni ordinarie con mezzi messi a disposizione dal comune

7. Contrasto al balzello richiesto dal consorzio di bonifica

Per la città abbiamo 5 punti da attuare immediatamente:
1. #LAVORO: attivazione dello sportello Europa per intercettare i fondi europei diretti per la realizzazione di opere per la città e per offrire consulenza ai privati; collaborazione con le associazioni di categoria e con gli enti per la formazione per avviare dei percorsi mirati alle reali esigenze del territorio
2. #OSPEDALE: costituzione della consulta formata dai rappresentanti dei comitati e dai professionisti che operano all’interno delle strutture per dare forza alle richieste presenti nella petizione popolare per la difesa dei servizi sanitari a tutela ed attuazione del diritto alla salute nel fabrianese
3. #PARTECIPAZIONE E #TRASPARENZA: ricomposizione dei comitati di quartiere e di frazione; bilancio partecipato; referendum propositivo; question time per il cittadini; baratto amministrativo per remunerare i cittadini che si offrono per realizzare piccole manutenzioni
4. #PROGRAMMAZIONE: gli interventi di manutenzione delle strade e del verde verranno programmati e la programmazione verrà resa pubblica, l’ufficio tecnico sarà incaricato di controllarne la corretta esecuzione
5. #MOBILITA’ E #CENTROSTORICO: verrà realizzato un nuovo piano della mobilità che favorirà l’uso dei mezzi pubblici e della bicicletta e contemporaneamente avvieremo un processo di valorizzazione del centro storico e di rilancio del commercio di vicinato e dell’artigianato di concerto con le associazioni di categoria

Sono tutte cose che abbiamo proposto anche nel 2012 e che la Giunta Sagramola dove siede anche Balducci ci ha bocciato.
Prima dei programmi e delle promesse elettorali serve coerenza e credibilità.

Comunicato stampa

Precedente Violento scontro tra moto e furgone Centauro di 16 anni in gravi condizioni Successivo Fabriano - Niente apparentamenti: Balducci e Santarelli corrono da soli