Fabriano – Boom di aspiranti scrutatori: sono oltre 2.500 gli iscritti

scrutatori elezioni

(Fonte foto dal web)

FABRIANO BOOM di iscrizioni per un posto da scrutatore in città in vista della tornata elettorale della primavera quando si voterà per il rinnovo dell’amministrazione regionale. Sono, infatti, ormai oltre 2.500 gli iscritti all’apposito albo municipale: un numero robustissimo, ma a fare ancor più impressione è come ad aderire siano solo in minima parte gli studenti in cerca della classica paghetta’ del fine settimana. La stragrande maggioranza degli iscritti dell’ultimo periodo è composta a ultr a45enni, quasi sempre padri e madri di famiglia alle prese con problemi di occupazione che pur di garantire uno stile di vita dignitoso ai propri figli contano anche sul centinaio di euro o poco più di norma erogato per le operazioni al seggio. Insomma, una vera e propria corsa a fare lo scrutatore, sebbene normalmente in città sono circa una sessantina i posti a disposizione. Ecco, allora, che sin da adesso si pone il problema per i partiti politici di come gestire i criteri di selezione e accesso al servizio in vista della non più lontana scadenza. In particolare è il presidente del consiglio comunale Giuseppe Pariano come già aveva fatto un anno addietro per le Europee a chiedere che si arrivi ad un gentlemen agreement’ tra le varie forze politiche «per assegnare i posti soltanto ai disoccupati». La normativa attuale, infatti, su scala cittadina prevede che ogni partito nomini alcuni soggetti in numero proporzionale alla propria rappresentanza consiliare.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Castelplanio, fulminato da infarto mentre litiga con la nuora: intervengono i carabinieri Successivo A 70 anni ubriaco ha incidente, illeso