Fabriano – Città Progetto: Lavori di pubblica utilità «Indennizzi per i danni»

città progetto

Riceviamo e Pubblichiamo – MOZIONE URGENTE PER PREVEDERE INDENNIZZI O POSSIBILITA’ DI SOSPENSIONE TASSE COMUNALI PER LE ATTIVITA’ COMMERCIALI, ARTIGIANALI, INDUSTRIALI CHE SUBISCANO PERDITE ECONOMICHE DERIVANTI DA INTERVENTI DI PUBBLICA UTILITA’

Noi sottoscritti Consiglieri Comunali Urbani Urbano, Leli Giovanna, Silvi Danilo

Premesso

  • Che periodicamente si debbono eseguire lavori di manutenzione straordinaria del tessuto viario o lavori derivanti da progetti di pubblica utilità che migliorano e abbelliscono la città.
  • Che detti lavori debbono essere attentamente programmati con un cronoprogramma, il quale eviti soste o inutili interruzioni che prolunghino la durata del cantiere oltre quanto strettamente necessario.

Considerato

Che la pubblica utilità dei suddetti lavori è prioritaria rispetto all’interesse del singolo cittadino o delle attività private, tuttavia, è prassi di buona amministrazione valutare con attenzione le eventuali perdite economiche che i lavori pubblici, durante il loro svolgimento, possono procurare alle attività interessate dall’area di cantiere (vedi, ad esempio, il lavoro lungo il tratto urbano del fiume Giano o l’intervento di ripavimentazione di Via G.B. Miliani).

Tutto ciò premesso e considerato

Invitiamo l’Amministrazione Comunale a prevedere idonei strumenti, quali ad esempio una percentuale da calcolare sui lavori, per un congruo indennizzo calcolato in ragione alla prevedibile perdita economica che le attività subiscono durante lo svolgimento dei lavori di pubblica utilità.

In subordine, prevedere la sospensione del regime impositivo comunale calcolato dal giorno di apertura del cantiere e fino alla chiusura dello stesso.

Urbano Urbani – Giovanna Leli – Danilo Silvi

Precedente Immigrati bloccano il traffico: tensione a Macerata Successivo Donne e azzurrini, l’Italia a caccia di medaglie. E le sfide sono apertissime