FABRIANO – Cittadella, duemila firme anti traffico

cittadella

FABRIANO LE 2.120 FIRME depositate in Comune per la riapertura al traffico della cittadella dello sport non fanno cambiare idea al sindaco Giancarlo Sagramola che tira dritto sulla conferma della pedonalizzazione, almeno parziale, di quell’area. Proprio in questo ore, infatti, Franco Berionni, promotore della partecipatissima petizione, ha consegnato in municipio il voluminoso dossier e a breve la questione dovrebbe approdare per la prima volta in consiglio comunale attraverso un documento delle forze di opposizione originato proprio dalla raccolta. Eppure il sindaco sin d’ora anticipa al Carlino che non ha alcuna intenzione di fare retromarcia. «E’ chiaro sostiene Sagramola che questa petizione non va ignorata e fa riflettere, ma in linea di massima non vedo la necessità di effettuare un dietrofront. Magari qualche correttivo potrebbe pure essere preso in considerazione e sono pronto a dialogare su eventuali ritocchi, ma la via tracciata è quella giusta. Già nel programma elettorale avevamo inserito il progetto della pedonale nella zona degli impianti sportivi e credo sia doveroso e coerente portarlo avanti nel rispetto degli elettori». In ogni caso si annuncia un clima piuttosto caldo per la discussione in consiglio comunale che, peraltro, sarà la prima in assoluto in quanto il provvedimento entrato in vigore a metà ottobre era stato varato dalla Giunta senza pronunciamento del Parlamento cittadino. «L’obiettivo della petizione afferma Berionni, residente nei pressi della pedonale è di far riaprire lo svincolo dalla Statale alla cittadella’ per evitare, come ora, che il traffico si concentri in via Dante».

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente FABRIANO - Ramo si stacca e centra un'auto, paga il Comune Successivo Ancona, otto immigrati chiusi nella cella frigo del Tir: hanno rischiato di morire congelati. Arrestato l'autista