Fabriano – Commercianti esasperati: «Lampioni spenti e rifiuti, il centro è un far west»

lampione-spento

– FABRIANO – «IN VIA LE CONCE ormai di notte è una sorta di far west tra lampioni sempre spenti, rifiuti abbandonati e perfino persone che non si fanno problemi a defecare in strada scambiandola per vespasiani, visto che i bagni pubblici sono chiusi o maleodoranti». E’ Mauro Bartolozzi, segretario cittadino di Confcommercio e titolare del negozio ‘Casabella’ da decenni operativo proprio in quella zona a lanciare l’allarme sicurezza nell’area a poche decine di metri dal Corso della Repubblica. «Ho appreso – spiega – che è stato denunciato un giovane perché ha orinato sulla storica scalinata del Palazzo del Podestà. Un provvedimento giusto, ma qui alle Conce purtroppo succede molto di peggio e sempre più spesso. Per questo chiediamo al Comune di intervenire per riattivare finalmente quei lampioni da tempo privi di lampadine, come pure ci auguriamo che ci siano maggiori controlli e vengano finalmente attivate le telecamere sempre più necessarie per fungere da deterrente. E’ anche una questione di immagine e di decoro urbano perché stiamo parlando di un’area centralissima dove ultimamente c’è quasi un senso di abbandono. Non è giusto che la notte le Conce si trasformino in una sorta di zona franca». Notizia riferita dal Resto del Carlino di Fabriano

Precedente Tragedia al cimitero: s'accascia e muore sulla tomba del marito Successivo Il sindaco da Fiorello: i vigili la multano