Fabriano – Consiglio Comunale subito sospeso sul caso Galli

Consiglio comunale

FABRIANO BAGARRE nel primo consiglio comunale del 2015 subito bloccato con una sospensione fiume per discutere del caso politico generato dalle dimissione dell’assessore Giuseppe Galli, sostituito da Leonando Meloni. Su richiesta della minoranza, infatti, già all’inizio della seduta è scattato lo stop di quasi un’ora e mezzo per consentire ai capigruppo consiliari compresi quelli di maggioranza di confrontarsi sull’uscita di scena di Galli, la seconda di un assessore a pochi mesi di distanza dalle dimissioni di Patrizia Rossi. «Nessun terremoto politico», ha riferito il sindaco Giancarlo Sagramola, respingendo le accuse dell’opposizione secondo cui la Giunta starebbe fortemente vacillando. «Le parole di forte critica di Galli verso questa amministrazione attacca Silvano D’Innocenzo (Fi) sono il segnale di un’evidente sconfitta politica di chi gestisce questa città sempre più in affanno». Dal pubblico il comitato Sveglia fabrianesi’ a colpi di messaggi sulla lavagna ha ironizzato sulla fuga.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Uno stalker agli arresti pubblica le foto della ex nuda Successivo Gira per strada ubriaco ​e infastidisce i passanti