Fabriano – Due lampioni della luce cedono, colpita una vettura

polizia_municipale_2

Un lampione ha ceduto di schianto e centrato il cofano di un’auto in sosta, mentre poche decine di minuti prima un altro palo della luce è caduto in strada sempre nella stessa via. Di fatto qualcosa di surreale visto che la giornata tutto sommato non era di quelle contrassegnate da un meteo eccessivamente severo e anzi nel pomeriggio la pioggia era stata sostituita da un pallido sole. PAURA in via Broganelli giorni fa. Eppure, nello spazio di poco più di mezz’ora, i due lampioni si sono adagiati a terra all’altezza di numeri civici distanti tra loro meno di duecento metri. Così gli agenti della polizia municipale insieme ai tecnici comunali sono dovuti intervenire in entrambi i casi, soprattutto quello contrassegnato dal cedimento del lampione che è andato a centrare una porzione della parte anteriore di un Mercedes vecchio tipo che si trovava parcheggiata sul ciglio della strada. Fortunatamente in entrambe le circostanze nessuna persona fisica è stata interessata dall’accaduto, ma sin da subito sono iniziate le verifiche dell’ente municipale. «I primi rilievi – afferma il responsabile di Protezione civile del Comune, Urbano Cotichella – sembrano evidenziare come in entrambi i casi si sia trattato di un cedimento naturale escludendo il coinvolgimento di persone fisiche e dunque atti vandalici». E’ probabile, insomma, che la doppia caduta sia dovuta semplicemente all’usura e al degrado dei lampioni e ciò rende decisamente preoccupante l’avvicinamento al periodo invernale quando ci sarà da fare i conti con un clima di norma assai meno mite di quello attuale. Notizia riferita dal Resto del Carlino nell’edizione di Fabriano

Precedente Ancona, 49enne scomparso da tre giorni: ricerche sul Conero Successivo Scomparso da dieci giorni, ritrovata l’auto sul Conero