FABRIANO – Entrano in casa di un ex imprenditore e portano via la cassaforte

ladro

I LADRI, nel suo caso, non hanno atteso la notte a Fabriano , ma si sono infilati in casa di pomeriggio quando con ogni probabilità sapevano che l’abitazione era sgombera. Così un ex imprenditore fabrianese sabato è tornato nella sua abitazione della frazione di Moscano dove è particolarmente conosciuto e si è ritrovato la casa messa a soqquadro, anche se i malintenzionati sono fuggiti con un bottino davvero scarno, se non praticamente nullo. I ladri, probabilmente più d’uno, hanno forzato la finestra danneggiando le persiane e da lì hanno avuto accesso all’interno dell’alloggio dove sùbito si sono diretti verso la cassaforte. «C’era molto altro in casa afferma l’ex imprenditore che ha lavorato a lungo anche con la Antonio Merloni’ ma non hanno toccato nulla, nemmeno il computer, per dirigersi verso la cassaforte che non era stata incastrata a muro. Così se la sono portata via, perché erano convinti di trovarci chissà cosa, in realtà non conteneva né soldi né gioielli, ma soltanto una serie di documenti dell’azienda». Insomma, il blitz non ha fruttato gli effetti sperati, ma ora la famiglia dell’imprenditore inizia a vivere con l’angoscia che qualcosa del genere possa ripetersi. «Sono convinto aggiunge che i malviventi ci abbiano studiato con grande attenzione. Quasi certamente sapevano che solo il sabato pomeriggio io e mia moglie usciamo entrambi e non credo vada considerata una casualità come il raid sia avvenuto in quel momento quando, appunto, la casa era vuota. Ho presentato denuncia alla polizia municipale, auspicando che questo episodio possa in qualche modo servire per aumentare la vigilanza soprattutto nelle frazioni».

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco

Precedente Dap, nessun secondo suicidio Fossombrone Successivo Ancona, regionali e impasse Pd: il nome del candidato entro 10 giorni o Primarie