Fabriano, ESCREMENTI CANINI SUL SUOLO PUBBLICO, PARIANO PRESENTA UNA INTERPELLANZA


Pino Pariano
Pino Pariano

Il Presidente del Consiglio Comunale della Città di Fabriano ha presentato una interpellanza attraverso la quale pone delle domande al Sindaco e all’ Assessore con delega agli animali da affezione per denunciare la problematica degli escrementi canini sul suolo pubblico.

Sono tantissime  – spiega Pariano – le segnalazioni e le lamentele che mi giungono riguardo gli inconvenienti derivanti dalle deiezioni canine abbandonate sui marciapiedi, nei parchi e nei luoghi destinati alla ricreazione e allo svago che per loro natura, oltre a rappresentare un problema di aspetto estetico e ambientale, possono configurare rischio potenziale sotto il profilo igienico-sanitario per la salute dei cittadini.

Prima di tutto è bene chiarire che le principali responsabilità non sono certo dei cani che, poverini, non fanno altro che fare i loro normali bisogni fisiologici. A tutti i proprietari dei cani sarebbe bene ricordare una elementare norma che è sempre stata assai utile per la vita civile in qualsiasi società: “la libertà di ciascuno finisce dove inizia quella degli altri”. Tradotta, nel nostro caso diventa: “la libertà dei proprietari di cane di far fare i bisogni al loro animale finisce dove inizia la libertà degli altri cittadini di poter camminare tranquillamente sui marciapiedi della loro Città”.

Quindi, attraverso questa interpellanza, il sottoscritto chiede:

  • Quali provvedimenti si intendono adottare per assicurare una effettiva azione di prevenzione e di controllo;
  • Se ritengono opportuno attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta ai proprietari di cani.

 

                   Giuseppe Luciano Pariano

Presidente Consiglio Comunale Città di Fabriano

 

 

 

Questo il testo dell’ Interpellanza:

INTERPELLANZA

Oggetto:  DEIEZIONI DEI CANI SUL SUOLO PUBBLICO

PREMESSO

che il sottoscritto riceve di continuo segnalazioni e lamentele dei cittadini in materia di abbandono di deiezioni dei cani nelle aree pubbliche;

 

CONSIDERATO

che la mancata rimozione delle deiezioni animali sul suolo pubblico, in particolare sui marciapiedi, nelle aiuole, nei parchi e nei luoghi destinati alla ricreazione e allo svago, oltre a costituire atto di inciviltà, possono comportare seri rischi per la salute dei cittadini con particolare riferimento alle fasce più esposte quali i bambini;

 

CONSTATATO

che esiste un effettivo disagio dei cittadini determinato dalla non curanza con la quale spesso le deiezioni di cani vengono lasciate dai proprietari sul suolo pubblico ovunque si trovino.

Tutto ciò premesso:

CHIEDE

al Sindaco a all’ Assessore con delega agli animali da affezione di conoscere:

  • Quali provvedimenti si intendono adottare per assicurare una effettiva azione di prevenzione e di controllo;
  • Se ritengono opportuno attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta ai proprietari di cani.



Mi trovi su Facebook all’ indirizzo:  facebook.com/pino.pariano
Seguimi su Twitter all’ indirizzo:  http://twitter.com/PinoPariano
Per visitare il mio blog:   http://giuseppelucianopariano.blogspot.com/
Su YouTube all’ indirizzo: http://it.youtube.com/user/GIUSEPPELUC
Su Skype:  pariano.pino
Su Whats App:   Pino Pariano

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Spennellate dall'Anima - Grande successo per la mostra della pittrice Anna Beninati - Successivo I cani sporcano? Multiamo i padroni