Fabriano – Ex Ardo, per 200 lavoratori il Natale sarà senza stipendio

ex-ardo

– FABRIANO – SI CHIUDE un’era in città dove in questi giorni stanno arrivando gli ultimi stipendi a 200 dei 1.400 dipendenti dell’ex Ardo non riassunti dalla nuova gestione della Jp di Giovanni Porcarelli. Sarà un Natale amaro per i giovani lavoratori che dal prossimo mese saranno a zero euro, in quanto a otto anni di distanza dal commissariamento della Ardo-Antonio Merloni sono terminati tutti i sussidi. Si tratta di persone al di sotto dei 40 anni di età che proprio in questo mese di novembre si vedono scadere i 12 mesi di mobilità, dopo appunto una lunga fase di cassa integrazione straordinaria andata avanti per anni tra speranze e tanti timori. Alla fine per loro è arrivato il momento più triste in assoluto con la chiusura definitiva del pur robusto paracadute sociale perché d’ora in poi ci sarà da fare i conti con l’impossibilità ad avere altri sussidi statali. Addio, insomma, ai quasi 800 euro mensili ottenuti per otto anni di fatto senza mai presentarsi in fabbrica stante il periodo segnato dalle massime difficoltà per il colosso dell’elettrodomestico finito in liquidazione. Ma i duecento ex lavoratori giunti a fine corsa di questa esperienza tutt’altro che semplice non sono i soli a guardare al futuro con timore, in quanto tra un anno esatto saranno i fuoriusciti dalla Ardo tra i 40 e i 50 anni di età ad affrontare il medesimo problema, mentre tra due anni la mobilità scadrà per gli ‘over 50’ che attendono di raggiungere il traguardo della pensione. Ecco perché i sindacati continuano ad andare in pressing sul Ministero per chiedere di sbloccare i 35 milioni di euro dell’accordo di programma destinati a sgravi fiscali e agevolazioni per chi assume gli ex Ardo, ma di fatto ancora congelati a causa dei criteri di selezione troppo stringenti per gli imprenditori interessati ad investire sul territorio. Notizia riferita da Alessandro Di Marco dal Resto del Carlino

Precedente Ancona, fidanzatini killer: sparito il telefonino di Antonio Tagliata Successivo Ragazza finisce con l'auto nel fossato Trasportata all'ospedale Murri