Fabriano – Fiume Giano. Il comitato: «dubbi sui lavori, subito assemblea pubblica e approvazione variante»

lavori fiume Giano

Riceviamo e pubblichiamo – Gia’ un anno fa a collassare era stato un tratto della vecchia copertura in cemento, ora ancora un crollo in centro, all’interno del cantiere lungo il fiume Giano.

Dopo quanto accaduto in via Ramelli scorsa settimana, interviene il Comitato Alla Scoperta del Giano: “Oltre ai rischi per la pubblica incolumità, quanto avvenuto apre piu’ di un interrogativo sul corretto svolgimento dei lavori, ma non è l’unica situazione anomala che va approfondita, si viene infatti a sapere che sarebbero stati realizzati nei giorni scorsi degli interventi non previsti nel progetto esecutivo e senza che sia stata approvata alcuna variante con il pericolo di condizionare in modo rilevante il futuro svolgimento dei lavori”.

Infatti dopo circa tre anni dalla petizione firmata da mille fabrianesi e dopo un anno e mezzo dall’inizio dei lavori, non è ancora stato approvato nessun atto ufficiale che definisca come si intende procedere sia circa la scopertura e valorizzazione del tratto urbano sia sugli effettivi tracciati dei collettamenti.

Dal comitato aggiungono: “E’ necessario che venga indetta in tempi rapidi un’assemblea pubblica: date le circostanze il minimo che l’amministrazione e i responsabili dell’ufficio tecnico possono fare è riferire alla città cosa sta accadendo e quali sono gli sviluppi previsti”.

Comitato “Alla Scoperta del Giano”

Precedente Il Tartufo bianco d'Acqualagna è 'in nero', maxi sequestro della Finanza Successivo Amarcord Valencia. Ecco i volti di Tavullia durante le gara di Valentino