Fabriano – Hashish e marijuana nascoste in una scatola, imprenditore nei guai

polizia fabriano

–FABRIANO– IMPRENDITORE fabrianese di origini francesi sorpreso dalla polizia con 25 grammi tra hashish e marijuana nascoste in casa nella scatola delle scarpe e denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio. E’ stato un blitz degli agenti del Commissariato impegnato per tutta la giornata di venerdì in controlli straordinari del territorio, a fermare il 49enne B.E. trovato in possesso delle droghe leggere, ma anche di strumenti utili al confezionamento quali coltello, bilancino e cellophane. L’uomo, nato in Francia ma ormai da tantissimi anni abitante a Fabriano dove gestisce una piccola impresa artigiana, era già conosciuto come assuntore ed è finito nel mirino degli inquirenti che si sono avvalsi del decisivo contributo dei cani antidroga delle unità cinofile della Questura di Ancona. E’ anche scattata un’ulteriore verifica all’interno del luogo di lavoro dell’imprenditore dove, comunque, non è stata trovata altra droga. L’operazione, appunto, è stato effettuata venerdì quando tre pattuglie di agenti (in divisa e in borghese) coordinati dal vice questore Mario Russo hanno fermato oltre cento auto e circa 150 persone per i controlli preventivi sulla sicurezza durante il fine settimana. Intanto continua anche l’impegno sul fronte delle licenze di porto d’armi con una serie di controlli a campione. Tra aprile e maggio i poliziotti hanno ritirato 40 armi tra fucili da caccia e pistole per scadenza di requisiti.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Card. Menichelli prende possesso titolo Successivo Cerreto D'Esi - Impiegato delle poste rubava soldi ai clienti