FABRIANO – Il fiume Giano regge alla pioggia, qualche frana ma senza blocchi

FIUME GIANO
Fiume Giano Fonte Fabrianoweb

IL GIANO supera il test sul campo del maltempo di inizio settimana e di fatto segna un altro punto a favore di chi, come il locale comitato per la scoperta del fiume, chiede che torni interamente a cielo aperto in quanto non esisterebbero rischi di esondazioni. Dopo le abbondanti piogge di domenica e lunedì, il livello del Giano si è alzato in maniera rilevante, ma non preoccupante. «In alcuni punti come quello nell’area di via Cialdini afferma il sindaco Giancarlo Sagramola si è arrivati attorno agli 80 centimetri, ovvero a un terzo rispetto alla potenziale piena stimabile attorno ai due metri e mezzo. Evidentemente il lavoro effettuato sugli argini è stato importante e funzionale». Per il resto l’ondata di maltempo in zona è stata piuttosto breve e non ha creato danni di grande impatto sebbene nella serata di lunedì i tecnici del Comune siano stati impegnati in via Sassi dove la strada ha rischiato di allagarsi per la carente regimentazione delle acque in un terreno privato. Una piccola frana anche a Colle Bigo che ha rallentato, ma non bloccato il traffico veicolare. Problemi pure nella vicina Sassoferrato esauritisi comunque nello spazio di poche ore, in quanto per tutta la giornata di ieri è tornato il sole e le previsioni annunciano meteo più che accettabile anche nei prossimi giorni.

Fonte articolo Il RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Colpo sotto gli occhi dei passanti. "Parevano i titolari, poi sono fuggiti" Successivo La banda delle slot colpisce di nuovo: due furti in un'ora