Fabriano – «Il Pala Guerrieri verso la gestione esterna»

pala guerrieri

LA NOVITÀ SAGRAMOLA: «VORREI UNA STRUTTURA PIÙ ‘MUSICAL-CULTURALE’» IL PALAGUERRIERI per la prima volta pronto a passare dalla guida diretta del Comune alla gestione esterna con una destinazione d’uso molto più rivolta a spettacoli e concerti che non all’abituale utilizzo quasi solo sportivo. Nel 2016 per la prima volta la Giunta civica ha in animo di aggiungere il principale palasport cittadino agli impianti che verranno inseriti nel bando per la guida indiretta. «Già diversi altri impianti sportivi – sostiene il sindaco Giancarlo Sagramola – da tempo sono stati affidati a guida esterna. Tra un anno, quando scadrà la convenzione per queste strutture, presenteremo un nuovo bando in cui credo proprio che figurerà anche il più importante palasport fabrianese». Ma, appunto, la nuova vita del PalaGuerrieri potrebbe non essere più dedicata al basket e alle altre discipline al chiuso. «Personalmente – aggiunge Sagramola – sono convinto che serva una svolta, abbracciando il filone degli eventi, tra concerti, spettacoli e feste varie. Insomma, vedrei bene un palas che diventi una location più musicalculturale, anche perché purtroppo da tempo Fabriano non ha più la fortuna di avere una formazione di pallacanestro di serie A che portava migliaia di spettatori»

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Conto alla rovescia per il primo ‘Color festival’ della provincia Successivo A Maggio pioggia raddoppiata rispetto alla media