Fabriano – Il sindaco incontra Laura Boldrini: «Le ho chiesto di intervenire»

Sagramola Boldrini

– FABRIANO – IL SINDACO di Fabriano Giancarlo Sagramola ieri mattina a Mergo ha incontrato la presidente della Camera Laura Boldrini. Nella sua abitazione, la Boldrini ha ricevuto la delegazione fabrianese capitanata da Sagramola di cui facevano parte anche il ginecologo Vinicio Arteconi e la sindacalista Mina Fortunati. «Un colloquio cordiale – afferma Sagramola – nel quale quale abbiamo evidenziato il venir meno di servizi essenziali nell’entroterra chiedendo alla presidente un suo intervento di garanzia. In ogni caso io non mi arrendo». L’ultima speranza per Fabriano, a differenza di Osimo, si chiama decreto Lorenzin. Nei prossimi giorni, infatti, dovrebbe essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il provvedimento del ministro alla sanità che consente alle Regioni di concedere – in modo facoltativo – deroghe per tenere in vita i punti nascite delle zone montane con meno di 500 parti. Il reparto dell’ospedale Profili rientrerebbe in questa fascia e dunque potrebbe in qualche modo riaprire una partita ad oggi quasi chiusa. Ecco perché un minimo di margine per continuare a lottare rimane, tanto che Sagramola ha anche inviato una lettera al Prefetto Raffaele Cannizzaro per chiedergli di salvare le cicogne fabrianesi.

Precedente Strada ghiacciata, auto si ribalta Successivo Lovato, 2015 straordinario per l'Ascoli