Fabriano – La carta di Sandro Tiberi «Fatta a mano da mastri 3.0»

SANDRO TIBERI

Il Borghigiano il blog di Fabriano e delle Marche-

Sandro Tiberi è riuscito nell’improbabile impresa di resuscitare un mestiere moribondo e proiettarlo nel futuro. La sua «Cartiera Artigiana in Fabriano», nelle Marche, è a tutti gli effetti una start-up, un’azienda di otto persone che produce carta fatta a mano realizzata con materie prime pregiate e che opera nei settori più svariati, dal design alle nanotecnologie.

E pensare che la storia di quello che è considerato in Italia il guru dell’arte cartaia un uomo in grado di incantare con le sue creazioni anche le televisioni giapponesi che gli hanno dedicato più di un servizio nasce quasi per caso.

Lo abbiamo intervistato, in uno dei (rari) momenti di pausa dal lavoro.

Da dove nasce la sua passione per la carta?

«Se le dicessi che sono diplomato in Telecomunicazioni, ci crederebbe? Per una serie di strane coincidenze mi sono trovato, a metà degli anni Ottanta, a lavorare come artigiano nella Cartiera di Fabriano. È un posto che ha fatto la storia del nostro mestiere: in poche settimane io, ragazzo appassionato di computer, ero stato folgorato sulla via della carta».

È diventato un artigiano esperto.

«Ho capito che c’erano reali possibilità per mettere questo mestiere al passo con il nostro tempo. Per me la carta CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI 

Notizia riferita da FAm IL GIORNALE.IT

Precedente Ancona, emergenza gasolio: minacciato il fiume Aspio, traffico in tilt Successivo Whirlpool chiude Albacina il 28 giugno, un outlet per il futuro dello stabilimento