Fabriano – La sosta a pagamento si allarga: arrivano altri nuovi sessanta posti

20151109_141240-800x450

– FABRIANO – LA RIVOLUZIONE parcheggi si completa questa settimana con la trasformazione di una sessantina di posteggi che passeranno da liberi a pagamento in tre diverse zone del centro. Ieri il via ai lavori, forse entro il fine settimana il debutto dei nuovi stalli blu. La prima parte dell’operazione era stata compiuta a fine estate quando furono introdotte le nuove tariffe con sensibili rincari, in quanto dalla soluzione unica a 70 centesimi orari si è passati alla doppia fascia, ovvero 90 centesimi per le zone di sosta più distanti dal centro e un euro per quelle più prossime all’area storica. Ora ecco la seconda e ultima fase del piano parcheggi incentrato sul passaggio da stalli bianchi a blu in tre zone piuttosto vicine tra loro per un totale di 60 box che diventano per la prima volta a pagamento. In via Giambattista Miliani di fronte alla sede centrale delle Poste saranno cinque i posti in procinto di divenire a tariffa, mentre una quindicina passeranno a pagamento nel tratto di via Loreti a fianco della sede comunale e infine nel cosiddetto ‘parcheggione’ di viale Moccia si interverrà su una quarantina di stalli che non saranno più a sosta gratuita senza vincoli temporali. Processo inverso per il parcheggio antistante la stazione ferroviaria che conta una quindicina di posti: tra qualche giorno tutti gli stalli oggi a pagamento diventeranno a sosta libera a disco orario con la permanenza massima di 60 minuti. «Così facendo – sostiene l’assessore Mario Paglialunga – chi accompagna amici o parenti in stazione con la propria auto non dovrà più corrispondere alcun tipo di tariffa». Notizia riferita dal Resto del Carlino di Fabriano

Precedente Omicidio Ancona,a breve convalida Successivo Fermo, 1850 studenti nelle aziende Il Pmi Day è da record italiano