Fabriano – NCD richiede chiarimenti sull’Unione dei Comuni

Comunità-montana

(Riceviamo e pubblichiamo l’interpellanza da parte del NCD di Fabriano)

Noi sottoscritti Consiglieri Comunali Urbani Urbano, Leli Giovanna, Silvi Danilo

Premesso

  • Che nel mese di Dicembre 2014 il Comune di Fabriano ha aderito alla costituzione dell’ Unione dei Comuni.

  • Che lo scioglimento della Comunità Montana doveva comportare, secondo quanto detto dal Sindaco Sagramola, numerosi vantaggi per il nostro Comune e per gli altri Comuni dell’Ambito, tra i quali l’ottimizzazione e l’efficientamento dei servizi.

Tutto ciò premesso e considerato

Chiediamo

  • Quali vantaggi sono ad oggi derivati al Comune di Fabriano dalla adesione all’Unione dei Comuni.
  • Se sono previsti, ed in caso affermativo quali, affidamenti di servizi in modo congiunto con gli altri Comuni dell’Unione Montana.
  • Il numero dei dipendenti ed il costo totale della struttura dell’Unione dei Comuni, e come è ripartito tale costo.
  • Quale costo, per il nostro Comune, è derivato dallo scioglimento della Comunità Montana.
  • Se può essere reso disponibile l’ultimo bilancio approvato dalla Comunità Montana.

Con richiesta di risposta scritta e orale nella prossima seduta di Consiglio Comunale.

(NUOVO CENTRO DESTRA FABRIANO) 

Precedente I giovani hanno già scelto, c’è ‘Color My Life’ per un 1° maggio diverso Successivo Porto San Giorgio, Liberi nel Vento vince E spopola il quadro realizzato ai modiali