Fabriano – Per tre settimane si torna a lavorare negli stabilimenti della Jp

JP1

– FABRIANO – Riparte oggi la produzione alla Jp, dopo che per gran parte del mese di novembre le fabbriche di Santa Maria e Maragone sono rimaste chiuse. Si torna quindi al lavoro per almeno tre settimane all’interno dell’impresa di elettrodomestici appena salvata dalla sentenza di Cassazione che ha ribaltato i verdetti di primo e secondo grado decretando valida la vendita effettuata quattro anni fa dal Ministero all’imprenditore cerretese Giovanni Porcarelli. Ieri è stata la volta delle assemblee in cui i sindacati hanno fatto il punto con i lavoratori in seguito alla sentenza favorevole e ai 21 mesi di cassa integrazione straordinaria concessi dal Ministero. Martedì, oltre ad essere il giorno della ripresa a tutti gli effetti della produzione che coinvolgerà una parte dei 700 dipendenti, sarà anche la data buona per il vertice tra le parti sociali e l’industriale e sindaco di Cerreto d’Esi, iniziando a confrontarsi su una bozza di nuovo piano industriale. Notizia riferita dal resto del Carlino di Fabriano

Precedente Ladri di sigarette disturbati dall’allarme, scappano a mani vuote Successivo Ancona, fidanzatini killer: morto anche il padre della ragazza