Fabriano – In Pinacoteca, spegniamo la luce e accendiamo i sensi con “M’illumino di meno

M’illumino di meno in Pinacoteca
Spegniamo la luce, accendiamo i sensi

Anche quest’anno la città di Fabriano aderisce all’iniziativa nazionale M’illumino di meno, prevista per venerdì 24 febbraio e promossa dalla trasmissione Caterpillar Radio2: come gesto simbolico verranno spente le luci della Pinacoteca Molajoli, che diverrà la location di una serie di iniziative gratuite a partire dalle h 17, rigorosamente a lume di candela e di torce. La festa del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili è ormai giunta alla sua tredicesima edizione e vuole promuovere una nuova cultura e consapevolezza delle sfide energetiche attraverso la condivisione di azioni, abitudini, oggetti, luoghi e quant’altro possa generare un risparmio creativo delle risorse.
Insomma la Pinacoteca Molajoli s’illumina di meno, ma per l’occasione si animerà di più grazie alla partecipazione di tanti graditissimi ospiti come iTlön, il Mercato Coperto Fabriano con l’Enoteca delle Bollicine regionali “Francesco Scacchi”, il maestro Andrea Santonocito della Scuola di musica “Bartolomeo Barbarino” – Fabriano e alla collaborazione di Fermarket.
Un pomeriggio in cui condividere arte, musica e sapori, all’insegna del risparmio energetico e della bellezza: un vero e proprio percorso esperienziale per riscoprire il museo guidati da emozioni, parole, improvvisazioni sonore, e soprattutto dai propri sensi.
Per informazioni è possibile contattare la Pinacoteca da martedì a domenica h 10-13 e 15-18, o inviare una mail a [email protected]e.it.
 

Precedente Sit in terremotati davanti alla Regione Marche: �Ci avete abbandonato� Successivo Scissione Pd, Crocetti: «Dem dorici non hanno preso alcuna decisione»